Confesercenti approva l’idea del sindaco Pedà e chiede un confronto per rilanciare il turismo

La proposta del Sindaco Pedà su facebook: “un contributo di soggiorno per i turisti che pernottano a Gioia Tauro” proprio nei giorni in cui a Reggio la Giunta propone l’istituzione della tassa di soggiorno

calabria_turismo“All’idea del Sindaco Pedà di concedere un contributo di soggiorno,  dichiariamo la nostra disponibilità a discutere  tutti insieme perché   rientra a pieno titolo  nel piano di sviluppo che Confesercenti – scrive in una nota- nei giorni scorsi ha proposto per il rilancio economico e lo sviluppo del territorio. Crediamo che l’idea  del primo cittadino di Gioia Tauro, meriti disponibilità al confronto,  se  lo scopo come dichiarato  è quello di attirare nuovi flussi di turisti  e far conoscere le bellezze storiche e culturali dell’antica Metauros e dare impulso alla nostra economia. Basta solo questo -prosegue la nota- per attirare il turista o serve ben altro? Ad esempio rafforzare i collegamenti aerei, ferroviari che autostradali  tra la Calabria e il resto dell’Italia oltre alla viabilità regionale. Cominciamo dalla alta velocità -conclude la nota- con fermata a Gioia Tauro ed un porto turistico ( degno di tale nome) a Scilla. Apriamo il  confronto su un programma che rilanci l’economia della nostra Regione e del territorio.  Noi ci siamo”.