A Bovalino (Rc) i festeggiamenti in onore di Maria SS. Immacolata

Bovalino, mancano solo 2 giorni all’apertura della novena Mariana. Il 29 agosto infatti alle 18:00 il suono dei tamburi per le vie del paese annuncerà l’inizio dei festeggiamenti civili

Bovalino (2)Ricco programma di manifetazioni per i festeggiamenti in onore di Maria SS. Immacolata di Bovalino Superiore organizzati dall’Arciconfraternita. Mancano solo 2 giorni all’apertura della novena Mariana. Il 29 agosto infatti alle 18 :00 il suono dei tamburi per le vie del paese annuncerà l’inizio dei festeggiamenti civili. Alle 21 e 30 invece ci sarà il “Borgo in Rima” Bovalino superiore p.zza Camillo Costanzo II (largo chiesa matrice) . Insieme ai poeti dialettali: Gianni Favasuli, Antonio Mediati, Vincenzo Cordì, Domenico Fabiano, Giuseppe Larizza, Pino Macrì e il Gruppo Spontaneo di Bovalino. A seguire spettacolo pirotecnico eseguito dalla ditta Sorrentino da Palma Campania (NA). Mostra d’arte fotografica e pittorica e stands gastronomici. Alle 23:00 la rinomata maestranza di Sorrentino affascinerà con uno spettacolo pirotecnico. Domenica 30 agosto alle ore 21 e 30 serata culturale con “Bovalino e La Sua Storia Antica”. Ci spostiamo poi al 3 settembre, sempre 21:30: Tamburo è Voce: cunti, racconti e leggende del sud. Venerdì 4 settembre invece nella Chiesa Matrice alle 17 e 30 si svolgerà l’incontro: La donazione è vita. Incontro di sensibilizzazione sul tema della donazione in cui interverranno il presule Mons Francesco Oliva e il primanio del reparto di anestesia dell’ospedale di Locri. Alle 21 e 30 è il momento di Fabio Macagnino e la sua Jasmin Coast Band. Passiamo a sabato 5 settembre: Solito orario, Nino Racco si esibirà nel monologo: “La guerra di Prima”. Domenica è il giorno del teatro: alle 21 e 30 “Cincu Fimmani e nu Tari”, spettacolo teatrale a cura della Pro Carraffa. Lunedì è il giorno dell’arrivo dell’associazione musicale città di Ardore. Alle 19:00 Santa Messa e a seguire disvelamento della lapide commemorativa del brigadiere Marino, barbaramente ucciso dalla ‘ndrangheta 25 anni fa.

Alle 21 e 30 concerto dell’associazione musicale città di Ardore direttaBovalino (1) dal maestro Pietro Cavallo. Martedì 8 settembre è il giorno del miracolo. Alle ore 06:00 del mattino l’alba del giorno di festa sarà allietata dal mattutino. Alle ore 8:30 Arrivo dell’associazione musicale città di Ardore che percorrerà le vie del paese, che poi concluderà la serata festeggiativa con la serata operistica, subito dopo la messa. Alle 23:30 circa è l’attesissimo momento della gara di fuochi. Si confronteranno in gara nazionale le rinomate maestranze: Di Muoio Carlo da Vatolla (SA), Lieto Carmine da Visciano (Na), Sorrentino Antonio da Palma Campania(NA). C’è da dire che è un bel programma. La nuova procura dell’Arciconfraternita Maria SS Immacolata sta lavorando bene e i risultati si vedono. differenza degli altri anni, ci sono molte più serate, all’interno della novena. Dal teatro alla musica, ai temi di sensibilizazione. Merito di un priore, dott Antonio Blefari che dedica anima e cuore tutto l’anno e quest’anno ha deciso di farsi aiutare da ragazzi degni e meritevoli, che amano il borgo antico e lottano per salvare Bovalino Superiore dall’alienamento sociale.