Barcellona P.G., poliziotti presi a morsi da un detenuto

L’aggressione è stata denunciata dal segretario generale aggiunto dell’Osapp, che ha additato con disappunto lo stato di abbandono in cui versano gli agenti nelle carceri

polizia penitenziaria messinaUna brutale aggressione, perpetrata ai danni degli agenti impiegati nel penitenziario di Barcellona Pozzo di Gotto, si è consumata la scorsa settimana, quando due ispettori di polizia sono stati accompagnati nell’ospedale locale in seguito alle ferite riportate per via dei numerosi morsi ricevuti da un detenuto. Questi, affetto da seri problemi psichiatrici, rifiutava la somministrazione delle opportune terapie mediche. Da qui la reazione inconsulta che ha mostrato, ancora una volta, l’esposizione al rischio degli uomini in divisa. “L’aggressione dovrebbe far riflettere la Direzione ed il Comando dell’Istituto Barcellonese” è stato il commento a freddo del segretario aggiunto dell’Osapp, Domenico Nicotra, che ha invitato le autorità preposte a non ingaggiare una gara al risparmio sul personale in servizio.