Alluvione in Calabria: Ferragosto a spalare il fango a Rossano

Alluvione in Calabria, a fare da contraltare al lavoro di volontari, Protezione civile, militari e Corpo forestale, le spiagge affollate, testimonianza della voglia di tornare alla normalità

alluvione calabria (2)Ferragosto di lavoro a Rossano per spalare il fango da strade e case dopo il nubifragio. Si continua a operare anche nella zona alta per liberare le vie d’accesso a tre abitazioni mentre è stata resa accessibile una contrada nella zona montana. A fare da contraltare al lavoro di volontari, Protezione civile, militari e Corpo forestale, le spiagge affollate, testimonianza della voglia di tornare alla normalità. Sceso vertiginosamente il numero degli sfollati: ora sono 30.