Alluvione in Calabria: dal Cdm approvato lo stato di calamità per Rossano

rossano calabroIl Cdm ha deliberato lo stato calamita’ per Rossano Calabro e per i Comuni coinvolti nell’alluvione del 12 agosto in Calabria. Lo afferma il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti in conferenza stampa a Palazzo Chigi. La richiesta dello stato di emergenza era stata avanzata il 18 agosto scorso dalla Giunta regionale della Calabria presieduta da Mario Oliverio. L’alluvione ha provocato gravi disagi per circa 650 cittadini, sia residenti che turisti, i quali hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni e strutture ricettive inagibili, in particolare nei comuni di Rossano, Corigliano, Mirto Crosia e Cassano allo Ionio.