Lavoro: 1000 assunzioni nei vari stabilimenti Fiat in Italia

Piano di assunzioni in Fiat: avviato un programma di 1000 assunzioni in vari stabilimenti in Italia

lancia_fiat__alfa_romeoL’ormai imminente rinascita dell’Alfa Romeo porta i primi benefici per l’occupazione: a luglio sono state effettuate le prime 50 assunzioni di operai specializzati a Cassino.  I 50 posti di lavoro, dove da settembre si inizierà ad assemblare la nuova berlina Alfa a trazione posteriore, sono solo l’antipasto di un programma d’assunzioni molto più vasto pari a circa 1000 nuovi posti per il 2015. Queste assunzioni sono aggiuntivi dei 1500 avviati a gennaio da Sergio Marchionne per la fabbrica di Melfi, in Basilicata, dove si producono le Jeep Renegade e le Fiat 500X destinate soprattutto al mercato americano. Nel dettaglio le nuove assunzioni sono così scadenzate: altre 600 a Melfi che si aggiungono alla stabilizzazione ad agosto di 1500 assunzioni finora effettuate con contratti interinali; 200 per il furgone Ducato in Abruzzo; 170 per la fabbrica di cambi di Verrone; 50, come detto, a Cassino e 30 alla Vm motori in Emilia. Le altre fabbriche come quelle di Mirafiori, Pomigliano e di Pratola Serra saranno saturate, cioè torneranno a produrre al massimo delle loro possibilità, mano a mano che entreranno in produzione nuovi modelli e nuovi motori.

Dettagli, Bando, Domanda su: http://www.lavoroeconcorsi.com/1000-assunzioni-fiat-stabilimenti-italiani#ixzz3k0JR3W8B