Viadotto Sicilia, Delrio è sicuro: “ad agosto la consegna dei lavori”

Crocetta: “sulla A19 abbiamo accelerato i tempi il più possibile dopo la dichiarazione dello stato di emergenza e penso che i primi di agosto riusciremo a consegnare i lavori dando il via alla bretella”

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

“Sulla A19 abbiamo accelerato i tempi il più possibile dopo la dichiarazione dello stato di emergenza e penso che i primi di agosto riusciremo a consegnare i lavori dando il via alla bretella. Nello stesso tempo abbiamo potenziato con la Regione il servizio ferroviario. Adesso sono più di centomila le persone che hanno già preso il treno Palermo-Catania”. Lo ha detto il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio rispondendo alle domande dei giornalisti a Misterbianco, nel catanese, a margine della consegna dei lavori della tratta Nesima – Monte Po della metropolitana. “Dobbiamo recuperare un gap di decine di anni – ha proseguito Delrio – però la determinazione con cui lo stiamo facendo in questi ultimi tempi ed in sinergia completa tra Stato, Regione e Comuni mi pare siano segni molto positivi. Lavoriamo tutti i giorni e non si recupera un ritardo di 30 anni in poche settimane”. “Non illudiamo i cittadini, loro – ha continuato Delrio – sono intelligenti, comprendono, e vogliono vedere però che le cose procedono. Mi sembra che i segnali vadano in questa direzione”. “Ai siciliani – ha concluso il ministro – ricordo spesso che abbiamo oltre 4 miliardi e 300 milioni già stanziati per l’alta velocità in Sicilia. Se mi chiedono se potranno prenderla il prossimo anno, la mia risposta é no perché dobbiamo dire la verità ma siamo impegnati ad aprire al più presto i cantieri. Come direbbe il mio presidente del Consiglio, vogliamo cambiare verso alla storia della Sicilia”