Tragedia in Trentino: un bimbo di 4 anni cade in un fiume e muore

Un bambino di 4 anni è morto in Trentino nel pomeriggio di oggi dopo essere caduto nel fiume Isarco: vani i tentativi di rianimarlo

Reuters

Reuters

Un bambino di 4 anni è morto nel pomeriggio dopo essere caduto nel fiume Isarco a Bolzano, in Alto Adige. Il bambino, secondo quanto ricostruito, non si trovava al parco lungo l’Isarco con la famiglia, ma in casa, da dove era uscito sfuggendo all’attenzione dei genitori. Appena se n’erano accorti, l’avevano cercato ovunque, poi avevano chiesto aiuto ai soccorsi, temendo proprio che si fosse diretto verso il fiume. Sono accorsi Aiut Alpin Dolomites, polizia, vigili del fuoco e un’ambulanza del 118, ma i tentativi di rianimarlo sono stati vani, anche perché la corrente del fiume ha trascinato via velocemente il bimbo, recuperato dopo circa un’ora alla confluenza con l’Adige, in condizioni ormai disperate. Il ritrovamento in acqua è avvenuto circa due chilometri più a valle, verso Vadena.