Taglio alle Poste: Messina sacrifica quattro uffici

Altolia, Cumia, Pezzolo e San Saba nel mirino della spending review

ufficio postaleSan Saba, Altolia, Pezzolo e Cumia: sono queste le realtà territoriali ove gli uffici di Poste Italiane si accingono a chiudere i battenti. La comunicazione ufficiale è già stata spedita all’indirizzo del sindaco, Renato Accorinti, e la motivazione è sempre la stessa: spending review, o se preferite “piano di efficientamento volto all’adeguamento dell’offerta all’effettiva domanda dei servizi postali in tutti i Comuni del territorio nazionale“.