Spezza le costole alla convivente al culmine di una discussione, arrestato

violenza donnePercosse cosi’ forti da spezzare le costole quelle inferte alla convivente da Sebastiano Torrisi di 47 anni, gia’ sottoposto alla sorveglianza speciale di Ps, stato arrestato dai carabinieri e sottoposto alla detenzione domiciliare in casa della madre. L’uomo ha picchiato la sua compagna con calci e pugni, al culmine di una discussione legata a questioni economiche. La donna e’ stata salvata dall’intervento dei carabinieri, avvisati da alcuni vicini di casa che avevano sentito le grida della vittima. Trasportata in ambulanza del 118 all’ospedale di Acireale (Catania), la donna ha subito fratture alle costole e un trauma facciale.