Sicilia: nuove scoperte archeologiche a Mothia

ARCHEOLOGIA: ELEFANTE CAMPANA IN 100 COSE CALABRESI DA VEDEREUna nuova campagna di scavi sull’isola di Mothia, antica colonia fenicia distrutta nel 397 avanti Cristo dall’esercito di Siracusa, ha riportato alla luce la pavimentazione di una buona parte di un edificio dell’area “J” e strutture murarie, alte più di due metri, realizzate nella tipica tecnica “a telaio”. Nella necropoli, invece, sono state scoperte diverse deposizioni, sia di inumati che di incinerati di varie età, fornendo lo spunto per uno studio sulle pratiche funerarie.