Sicilia, approvate in Commissione Sanità le linee d’indirizzo per le dotazioni organiche

Esulta l’esponente del Pd Giuseppe Laccoto: “le nuove direttrici segnano una svolta”

giuseppe laccotoE’ stato un voto importante, che potrebbe significare la svolta per la Sanità siciliana”. Così il deputato regionale del Partito Democratico Giuseppe Laccoto, componente della VI Commissione all’Ars, commenta l’approvazione delle linee di  indirizzo regionali per la rideterminazione delle dotazioni organiche e per l’adeguamento degli atti aziendali delle Aziende del Servizio sanitario regionale. In particolare, entro il 30 settembre prossimo le Asp dovranno adottare le nuove piante organiche ed  il entro il 30 novembre dovranno avviare le procedure dei concorsi per il reclutamento del personale. “Adesso i direttori generali delle Asp hanno in mano gli strumenti per avviare le procedure per le assunzioni definitive – prosegue Laccoto -. In questo senso credo che la priorità debba essere data ai dipendenti in mobilità e ai precari da anni in attesa della stabilizzazione. Da oggi, inoltre, si possono anche stabilire tempi certi per lo svolgimento di nuovi concorsi per coprire i posti vacanti nelle piante organiche. Si tratta della conclusione di un percorso lungo e che ha avuto necessità di numerose sollecitazioni – afferma l’on. Laccoto – ma adesso ci sono tutte le condizioni per assicurare un servizio sanitario moderno, professionale ed efficiente. Questo atto rappresenta l’inizio del lavoro del neo assessore Baldo Gucciardi – conclude il deputato del Pd – ma soprattutto è la svolta annunciata e legittimamente attesa dai cittadini”.