Salvini: “pronti a scendere in campo alle prossime Regionali Calabresi”

CATANIA (ITALPRESS) - "Non è normale che la Sicilia, che ha un tasso di disoccupazione altissimo, faccia arricchire qualcuno con il business dell'immigrazione. Questo centro va chiuso domani mattina. Le navi della Marina Militare difendano i confini. La Sicilia deve lavorare non sulla pelle dei nuovi schiavi". Lo ha detto Matteo Salvini, presidente del movimento ?Noi con Salvini?, incontrando i giornalisti davanti al Cara di Mineo, il centro di accoglienza per i richiedenti asilo in provincia di Catania. (ITALPRESS).“Noi con Salvini alle prossime regionali? L’obiettivo e’ esserci anche perche’ non pensavo che la politica calabrese fosse cosi’ al disastro. Ci saremo, con chi non lo so. Vogliamo trovare il giusto mix tra chi e’ totalmente nuovo e chi ha esperienza, per dare ai cittadini un’alternativa credibile”. Cosi’ Matteo Salvini e’ intervenuto commentando il suo diretto coinvolgimento nell’ipotesi di elezioni anticipate in Calabria rispondendo ad una specifica domanda del pubblico durante l’incontro sulla sicurezza pubblica organizzato a Catanzaro dal sindacato autonomo di polizia.