“Ricicla estate” di Legambiente: ecco le date delle 15 tappe in Calabria

 “Ogni rifiuto di imballaggio, correttamente separato, è un rifiuto sottratto alla discarica e che diventa risorsa”

1-205C1763Presentata la prima edizione in Calabria della campagna “Ricicla Estate”, nella splendida cornice del lido “Hang Loose Beach”, in località “pesce e anguille” a Gizzeria Lido (Cz) che, in questi giorni, ospita i campionati mondiali di Kitesurf. Nel corso della conferenza stampa, sono state rese note le date della campagna che si terrà in 15 località della costa calabrese, con due tappe per ogni stabilimento balneare che ha aderito all’iniziativa, una nel mese di luglio ed una ad agosto.

L’iniziativa “Ricicla Estate – Bellezza, paesaggio e difesa del mare”, è promossa da Legambiente Calabria in collaborazione con il Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e con il contributo del Cial, Consorzio imballaggi alluminio.

Ecco le date: domani 13 luglio ed il 7 agosto a Villapiana, il 14 luglio ed il prossimo 8 agosto a Roseto Capo Spulico, , il 29 luglio ed il 18 agosto a Belvedere Marittimo, il 30 luglio ed il 19 agosto a Bonifati, il 31 luglio e il 24 agosto ad Amantea, il 25 luglio ed il 26 agosto a Curinga, il 25 agosto a Gizzeria, il 19 luglio ed il 2 agosto a Montepaone, il 20 luglio ed il primo d’agosto a Sellia Marina, il 18 luglio ed il 5 agosto a Soverato, il 23 luglio ed il 21 agosto a Pizzo, il 24 luglio ed il 22 agosto a Tropea, il 17 luglio ed il 13 agosto a Palizzi, il 15 luglio e il 12 agosto a Riace, il 16 luglio e l’11 agosto a Roccella Jonica. Ricicla Estate si lega inoltre, all’iniziativa “Book Crossing – Scambia un libro a mare” che terminerà il prossimo 26 agosto. Grazie alla collaborazione con la casa editrice Rubbettino, infatti, in alcuni stabilimenti balneari aderenti alla campagna di Legambiente, i bagnanti avranno a disposizione una trentina di libri da scegliere e leggere sulla spiaggia.

All’incontro, hanno preso parte il presidente regionale Legambiente Francesco Falcone insieme al vicepresidente Andrea Dominijanni, il componente del consiglio regionale dell’Avis, Alberto Piro, il responsabile tecnico del Comune di Gizzeria Domenico Mazzocca e la coordinatrice delle attività di animazione di Legambiente Nicoletta Palladino.

La prima tappa si è tenuta già questa mattina, proprio nello stabilimento “Hang Loose Beach”, con le attività di animazione curate dai volontari di Legambiente e rivolte a bambini e ragazzi. Si tratta di giochi da spiaggia rivisitati in “chiave riciclo”. L’obiettivo è quello di sensibilizzare alla raccolta differenziata divertendosi. La campagna, infatti, prevede che all’interno degli stabilimenti balneari aderenti, vengano posizionati gli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio, in modo differenziato, al fine di dargli nuova vita e permettere ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, e che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa.

“I cittadini impegnati nel volontariato ambientale in Calabria – afferma il presidente Falcone – vogliono dare un segno di azione ed informazione per promuovere la raccolta differenziata porta a porta, la sola pratica virtuosa che può permetterci di uscire dall’atavica emergenza e renderci liberi dalle lobby delle discariche e dagli interessi illeciti nella gestione dei rifiuti che hanno tenuto in scacco, per tutti questi anni, la regione. Questa iniziativa, vuole porsi come azione concreta per indicare la strada giusta da seguire, un percorso virtuoso che ha portato tante città italiane a creare buona economia e lavoro, ma occorre determinazione e volontà politica. Al neo assessore regionale all’ambiente Antonella Rizzo, ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare per migliorare le politiche ambientali nella nostra regione, un appello che avevamo già lanciato al governatore Oliverio e al dirigente regionale Domenico Pallaria in un recente incontro”.

Il responsabile CONAI Area Progetti Territoriali Speciali, Fabio Costarella, ha espresso la propria soddisfazione nel veder realizzata anche in Calabria, “un’iniziativa che, siamo convinti, possa proseguire con successo”. “RiciclaEstate rappresenta un’importante occasione – dice Costarella – per sensibilizzare e tenere alta l’attenzione sul tema della raccolta differenziata di qualità, ricordando che ogni rifiuto di imballaggio correttamente separato da noi cittadini è un rifiuto sottratto alla discarica ed una risorsa che può essere reimmessa nel ciclo produttivo, creando molteplici benefici, tra cui, quelli ambientali ed economico. Questo è compito di Conai, che da oltre 15 anni persegue gli obiettivi di recupero e riciclo dei rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro. Grazie all’attività del sistema consortile, nel 2014 sono state avviate a riciclo oltre 3,6 milioni di tonnellate di materiali di imballaggio provenienti dalla raccolta domestica, un risultato in crescita del 7,2% rispetto all’anno precedente”

Tra gli obiettivi dell’iniziativa, la riduzione dei rifiuti, il recupero ed il riutilizzo dei materiali raccolti; il risparmio di materie prime, tutela dell’ambiente, maggiore sostenibilità urbana; l’aumento della qualità della raccolta differenziata; la maggiore autonomia dei comuni nella gestione quotidiana dei rifiuti e la riduzione della produzione di rifiuti urbani.

La campagna, si svolge in contemporanea con il viaggio della Goletta Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani e che passerà anche lungo le coste calabresi.