Regione, nuova giunta. Oliverio: “grazie a Renzi ma rivendico autonomia Calabria”

nuova giunta oliverio (15)“Quella di oggi la considero una mia scelta necessaria per aprire un nuovo corso per la vita della Calabria e di cui mi assumo la piena responsabilita’“. E’ quanto ha affermato, tra l’altro, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova giunta, il presidente della Regione Mario Oliverio. “E’ una scelta compiuta – ha proseguito il governatore – nel momento in cui era possibile realizzarla. C’e’ stato anche chi, nonostante avesse responsabilita’ nella situazione della Regione, ha provato a mettere o bastoni tra le ruote del cambiamento chiedendo un referendum illegittimo. La mia storia e’ l’esaltazione della politica e la rivendico con orgoglio, ma questa decisione e’ detta dall’esigenza di rispondere”. “Il cuore di questa operazione – ha aggiunto Oliverio – di rinnovamento e’ il consiglio regionale: non ci saranno poteri extraistituzionali. In queste stanze c’e’ stato un governo formale che ha risposto a poteri esterni. E’ una scelta che non faccio in solitudine: accanto a me ci sono persone autorevoli e perbene, ma accanto a me c’e’ la Calabria. Questa scelta esalta l’autonomia della Calabria evidenziando come il sottoscritto non e’ subalterno a poteri centrali. Grazie a Renzi, Lotti, Guerini e Minniti ma Oliverio ‘nasce’ dalle primarie e dalla gelosa custodia della feconda autonomia regionale. E’ questo l’ancoraggio a cui voltero’ mai le spalle”.