Regione Calabria, Graziano (CdL): “su Sanità Guccione sembra un marziano”

Graziano: “Fossi al posto di Guccione mi domanderei che fine abbiano fatto i soldi per i 4 ospedali”

GIUSEPPE-GRAZIANO (5)L’On. Guccione è il primo abitante del “nuovo” pianeta Kepler 452-b. Un ex marziano, per intenderci! E lo testimoniano le sue ultime dichiarazioni sulla sanità e sui fondi, da poter destinare al rilancio delle Case della Salute, che il Governo Oliverio starebbe mantenendo in stand-by“- a scriverlo è l’On. Giuseppe Graziano (CdL).

Lungi dal voler tirare le parti all’esecutivo regionale, ma da uomo che vive quotidianamente tra la gente e che probabilmente è poco avvezzo alle strategie di chi vuole trovare sempre l’escamotage per rifarsi una verginità politica, mi sorge spontanea e quasi istintiva una domanda: ma l’On. Guccione dov’è stato finora? Non era forse lui che fino a pochi giorni addietro era tra i protagonisti e propulsori della Giunta regionale? Non poteva far ammenda al Presidente di questo particolare – se così si possono definire 62 milioni di euro – già nei mesi scorsi, evitando così che la Sanità in Calabria continuasse quell’inesorabile e incontrastato declino? È davvero curioso, per dirla senza malizia, che un Consigliere regionale di maggioranza (?)oggi, e solo oggi, prenda queste posizioni“- prosegue l’esponente di Cdx.

Che, tra l’altro appaiono escludenti e marginali, nel complesso dei gravi problemi che attanagliano il servizio sanitario regionale. Fossi stato al posto di Guccione, non ora ma piuttosto quando faceva la voce grossa tra i tavoli della Giunta, avrei chiesto – e lo chiederei tutt’ora non solo al Presidente Oliverio ma anche a lui stesso – che fine hanno fatto i soldi già stanziati e destinati ai quattro nuovi ospedali calabresi di Catanzaro, Vibo Valentia, Palmi e quello della Sibaritide. 160milioni di euro che sembrano essere svaniti nel nulla. Ma probabilmente a Guccione questo non interessa. Chissà perché?!” conclude Graziano.