Reggio, Zavettieri: “l’Istituto San Vincenzo de’ Paoli rappresenta un patrimonio umano, educativo e va tutelato”

Il consigliere provinciale Zavettieri a sostegno dell’Istituto San Vincenzo de’ Paoli di Reggio

scuola-3“In seguito alla vicenda che ha visto protagonisti i docenti e le famiglie dell’istituto San Vincenzo de’ Paoli, impegnati alla salvaguardia dell’Istituto, si è registrato da subito un forte interessamento delle Istituzioni locali. L’insieme del corpo docente, coadiuvato da un folto gruppo di genitori e dalle forze sindacali, si è prodigato nel coinvolgimento degli amministratori comunali e provinciali. Convinto sin da subito nell’impostazione della “battaglia” politico-amministrativa, portata avanti dai sopraccitati attori, l’ho sposata immediatamente. Dopo ampio confronto con la dirigente scolastica (Prof.ssa Andreoni) e con il Prof. Pazzano del “San Vincenzo”, con alcune Suore responsabili della gestione dell’Istituto e con tutti gli amministratori comunali presenti agli incontri precedenti, ho ritenuto indispensabile  (come formalmente proposto nell’ambito dell’ultimo incontro svoltosi presso la sala del consiglio comunale di Reggio C.) dare seguito all’azione amministrativa attraverso una mozione a sostegno dell’Istituto “San Vincenzo de’ Paoli”, da deliberare in Consiglio Provinciale” afferma il consigliere provinciale Pierpaolo Zavettieri. “Va evidenziato che la proposta, non approvata contestualmente da Provincia e Comune solo per motivi tecnico-operativi, ha comunque fatto registrare la piena condivisione di tutti i consiglieri comunali presenti che si sono altresì impegnati a portare le problematiche del “San Vincenzo” quale specifico punto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale. Si precisa inoltre che per la mozione, formalizzata dal sottoscritto unitamente ai consiglieri Eroi, D’Agostino R. e ad unanimità di Consiglio condivisa, ci si è avvalsi del prezioso supporto tecnico fornito dalla Dirigente dei Settori “Consiglio” e “Istruzone”, Dott.ssa Alessandra Sarlo. Il Civico Consesso -prosegue- ha formalmente preso atto che l’Istituto San Vincenzo de’ Paoli rappresenta un patrimonio umano, civile, educativo, valoriale e di professionalità per tutto il territorio di Reggio Calabria e per tanto ha espresso la necessità di tutelarlo. L’iniziativa consiliare ha sostanzialmente portato avanti tre finalità: 1) dare forza alle proposte della cooperativa dei docenti, al fine di salvaguardare i posti di lavoro e per rilanciare il polo educativo; 2) esprimere formalmente solidarietà e vicinanza agli alunni, alle famiglie, al personale docente e non docente che ruotano intorno alla suddetta realtà scolastica; 3) chiedere alle Suore della Carità (attuale gestore dell’Istituto) di concedere concretamente, a tutti i promotori di questo polo educativo, la possibilità di cooperare, garantendo la continuità per gli allievi e la trasparenza dei bilanci – conclude- in modo da consentire l’esatta conoscenza della situazione finanziaria che permetta una virtuosa riorganizzazione dei servizi ed un conseguente proficuo piano di rilancio”.