Reggio, stasera gran finale del primo Laboratorio di Filmmaking

Alle 20:30 proiezione del film “Anime Nere” dinanzi il Teatro Cilea in occasione della chiusura del primo Laboratorio di Filmmaking

11742771_10207355385991934_3013518410502758062_nSi è celebrata oggi, nella splendida cornice della Pinacoteca Civica di Reggio Calabria, la cerimonia di chiusura del primo Laboratorio di Filmmaking organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, di Reggio Cinema  e coordinato da Fabio Mollo, regista del il film Il sud è niente.

Il laboratorio, iniziato lo scorso 29 giugno, ha coinvolto “10 folli registi reggini” -come li ha definiti Mollo durante la conferenza stampa pomeridiana-  che hanno frequentato lezioni teoriche e pratiche con professionisti del settore cinematografico tra cui l’attrice Alessandra Costanzo.

Un vero e proprio corso di regia, scrittura, fotografia e montaggio che si è concluso con la realizzazione di un cortometraggio, che sarà presentato in occasione della 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2-12 Settembre 2015), nello Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo.

Alla conferenza ha partecipato anche Antonio Urrata, Direttore Generale della Fondazione Ente dello Spettacolo, il quale ha dichiarato che “avrà un seguito questo appuntamento a Reggio Calabria grazie alla diversa prospettiva, che i giovani danno con il loro entusiasmo” augurandosi che proprio da Reggio, oltre il cortometraggio realizzato in occasione del laboratorio, escano “3-4 idee da portare a Factory, il contenitore di idee che tramite il fundraising finanzierà progetti di giovani artisti“.

La cerimonia di chiusura proseguirà questa sera dinanzi il teatro Cilea alle ore 20:30 con la proiezione del cortometraggio e del film “Anime Nere” di Francesco Munzi ambientato in Calabria.