Reggio: sorvegliato speciale arrestato mentre coltivava 197 piante di marijuana [FOTO, NOME e DETTAGLI]

27enne Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza tratto in arresto nella flagranza del reato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti

marijuana san lucaNella mattinata del 23 luglio, a San Luca, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, il 27enne Francesco GIORGI, Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza del luogo, poiché sorpreso a coltivare, in quella loc. Serro Cuppo, 197 piante di cannabis indica di altezza variabile da 1 a 2 metri; le stesse erano collocate su due distinte piazzole in area demaniale, dotate di un impianto di irrigazione “a goccia”, nei pressi di un rudimentale essiccatoio ove sono stati rinvenuti 7kg di marjuana, già imballata in 16 confezioni di cellophane.

Francesco GiorgiIl tutto – sottoposto a sequestro in attesa delle prescritte analisi di laboratorio – avrebbe fruttato, qualora immesso sul mercato, oltre 250.000 €uro.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Locri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.