Reggio: sequestrato manufatto abusivo realizzato sul demanio marittimo [FOTO]

Il manufatto e le pertinenze interamente ubicate sul demanio marittimo sono state poste sotto sequestro preventivo giusto decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le indagini preliminari

area e struttura sequestrataPreziosa sinergia e collaborazione tra la Capitaneria di Porto di Reggio Calabria ed il Comando di Polizia Municipale di Reggio Calabria che hanno avviato alcune verifiche sul demanio marittimo reggino al fine di accertarne il corretto utilizzo.

Nell’ambito di un accertamento in località Torre Lupo del Comune di Reggio Calabria è stato sorpreso in flagranza di reato un soggetto che aveva abusivamente realizzato ed utilizzava un manufatto, con all’interno camera da letto, cucina e bagnetto ed annessa area cortilizia esterna. Il soggetto F.L. (55 anni) è stato compiutamente identificato e deferito alla locale Autorità Giudiziaria in quanto era privo di qualsivoglia autorizzazione che ne legittimasse l’uso.

particolare apposizione sigilliIl manufatto e le pertinenze interamente ubicate sul demanio marittimo sono state poste sotto sequestro preventivo giusto decreto di sequestro preventivo emesso dal  Giudice per le indagini preliminari dott.ssa Cinzia BARILLA’ giusta richiesta del Sostituto Procuratore dott.ssa Annamaria FRUSTACI della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. L’intera struttura posta sotto sequestro è stata affidata in custodia giudiziale senza facoltà d’uso all’indagato.

Alle attività di accertamento ha altresì partecipato il R.U.P. del progetto di riqualificazione “Parco Lineare Sud” del Comune di Reggio Calabria Geom. Cutrupi, il quale ha chiarito che l’area demaniale marittima oggetto di verifica è inserita nel piano di demolizione per la realizzazione di un’area di fruibilità pubblica a margine del realizzando lungomare.