Reggio: deve scontare 8 mesi di carcere, arrestato un 41enne

Arrestato Giuseppe Fimognari, 41enne di Locri, in ottemperanza al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Reggio

Fimognari GiuseppeNella giornata di venerdì, i Carabinieri della Stazione di Antonimina hanno tratto in arresto Fimognari Giuseppe, 41enne di Locri, in ottemperanza al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Reggio Calabria, dovendo il medesimo scontare una pena residua di 8 mesi di reclusione.  L’uomo è ritenuto responsabile di diversi reati. In particolare, gli è stato addebitato un episodio di ricettazione, commesso a Locri l’1.01.2003, nonché una truffa in concorso, commessa a Locri il 16.10.2008, e un caso di sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale poiché il 17.7.2002 è stato sorpreso per le vie del centro di Locri a bordo di un motociclo Yamaha, nonostante il mezzo fosse stato sottoposto in precedenza a fermo amministrativo.