Reggio, Museo ed Ente Parco uniti per “Expo e Territori”: il cooking show di ieri a Piazza De Nava [FOTO]

Ieri sera, presso Piazza De Nava, nell’area antistante il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, si è svolto il preannunciato cooking show nell’ambito del progetto “Expo e Territori”. Una serata dedicata alla cultura, al cibo e all’ambiente, scaturita da un proficuo accordo tra Museo, Ente Parco d’Aspromonte e Comune di Reggio

Parco Aspromonte (6)

L’Expo si è trasferita da Milano a Reggio. La serata di ieri era già stata annunciata (insieme a tante altre novità) in una conferenza stampa indetta appositamente: presso la centralissima Piazza De Nava di Reggio Calabria, dinnanzi al Museo Archeologico Nazionale, si è snodato un cooking show, frutto della sinergia, maturata e messa in atto, tra il Comune, l’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte ed il Museo, nell’ambito del progetto “Expo e Territori”.

Una serata all’insegna del buon cibo, della cultura, della tradizione e dell’animazione. A pensare al cibo, lo Chef Filippo Cogliandro ed il Maestro Pasticcere Angelo Musolino: ingrediente basilare della degustazione, il bergamotto. E quest’ultimo si ricollega perfettamente alle tradizioni della nostra terra, nonché alla sua cultura, in quanto le pietanze sono state servite proprio nella zona antistante il Museo, con la possibilità, per il pubblico, di visitare la casa dei Bronzi di Riace fino a mezzanotte.

Coinvolti pienamente nell’iniziativa, anche la Condotta Slow Food Area Grecanica e l’associazione For Energy.

Per quanto riguarda l’animazione, oltre ai laboratori, alla musica, all’allestimento di una mostra in piazza, Benvenuto Marra e gli sketch comici di Pasquale Caprì hanno allietato i presenti.

L’occasione tenutasi per “Expo e Territori” è tesa a valorizzare anche e soprattutto l’ambiente: non per niente, la presenza dell’Ente Parco d’Aspromonte ricorda la valenza delle nostre montagne, dell’ambiente sano, genuino e del legame esistente (e la serata in questione ne è la prova provata) tra natura e cultura.