Reggio, Marcianò: “finalmente aggiudicati i lavori del Piazzale della Libertà”

I lavori erano stati aggiudicati nel lontano 2006, tuttavia il Tribunale di Reggio Calabria li aveva sospesi. L’ Assessore Marcianò: “Finalmente dopo tante vicissitudini i lavori cominceranno”

Piazzale della Libertà invasa da topi (1)Finalmente, dopo tante vicissitudini, è stata esperita in data 21 Luglio 2015  la gara afferente il completamento dei lavori al piazzale della Libertà e, nello specifico, la sistemazione definitiva della rotatoria; detti lavori sono stati aggiudicati provvisoriamente all’Impresa Costruzioni S.a.s. e rappresentano il completamento di un’opera ben più complessa la cui progettazione era stata affidata ad un gruppo di Professionisti esterni all’Amm.ne Comunale. - è quanto si legge in una nota dell’Assessore del Comune di Reggio Calabria, Angela Marcianò.

Tale progetto riguardava la sistemazione viaria del torrente Annunziata con la realizzazione di interscambi viari e percorsi pedonali dalla sede dell’Università Mediterranea al predetto piazzale.

L’opera de quo  fu aggiudicata provvisoriamente nel lontano 1 dicembre 2006, tuttavia  dopo la consegna dei lavori, il Tribunale di Reggio Calabria, con proprio provvedimento, dispose la temporanea sospensione degli stessi e successivamente, per intervenuta interdizione antimafia dell’Impresa appaltatrice, a termini di Legge si procedette alla rescissione contrattuale con l’Impresa appaltatrice e la sottoscrizione con la seconda classificata di un nuovo contratto per l’espletamento dei lavori, alle stesse condizioni e per l’offerta presentata in fase di gara.

Detti lavori che riguardarono la copertura del torrente Annunziata dalla sede dell’Università fino al piazzale della Libertà con conseguente rotatoria rappresentano oggi un collegamento monte/mare tra la parte alta della città (Vito Inferiore) destinata agli insediamenti universitari, e la parte bassa (porto e stazione ferroviaria di Reggio Calabria Lido); inoltre tale arteria costituisce il primo accesso al centro cittadino per chi proviene dall’autostrada A3“. – prosegue l’Assessore ai Lavori Pubblici-Grandi Opere e Arredo Urbano.

L’opera  fino ad oggi non è stata ultimata per carenza di idonea disponibilità economica, atteso che nel corso dei lavori si erano verificati imprevisti che avevano  assorbito quella parte di finanziamento destinato alla posa in opera della pavimentazione ed alla esecuzione di alcune categorie di lavori di poco conto ma indispensabili per dare compiutezza all’intervento. L’Assessore Angela Marcianò,  che si è adoperata  fortemente per il completamento dell’opera  esprime pieno compiacimento per questo nuovo risultato raggiunto  e garantisce che  i nuovi lavori, avranno inizio a breve, ovvero subito dopo l’accertamento dei requisiti di Legge dell’Impresa Costruzioni S.a.s.. L’obiettivo ultimo dell’ Amministrazione sarà quello  di riqualificare esteticamente e funzionalmente lo spazio circostante il piazzale della Libertà,  con la trasformazione del terminal-bus in zone di sosta per i pedoni con una scenografia che ha come elemento polarizzante in una fontana artistica circondata da spazi destinati al verde. Rispetto a questi  ultimi interventi  l’Assessore Marcianò, unitamente all’ass. Zimbalatti, ha già  formalmente aderito ad una importante manifestazione di Interesse  dell’Università Mediterranea per la gestione del verde e dell’arredo urbano posto nelle aree di competenza comunale lungo la copertura della Fiumara Annunziata e prospicienti gli insediamenti universitari” – conclude la nota.