Reggio, inaugurata la biblioteca “Agazio Trombetta” [FOTO]

Agazio Trombetta ha donato all’Archivio di Stato di Reggio Calabria 4000 volumi di opere varie

20150630_191104Una grande liberalità per la città di Reggio Calabria” così ha definito il dono del prof. Agazio Trombetta all’Archivio di Stato, da lei diretto, la dott.ssa Mirella Marra nel corso dell’inaugurazione della biblioteca, intitolata allo stesso Trombetta, tenutasi ieri in una sala gremita.

Un patrimonio di oltre 4000 volumi tra bibliografie, monografie e tomi vari, che è stato donato dal prof. Trombetta, uno dei maggiori filantropi reggini, allo Stato italiano completo di librerie e arredi. “I volumi donati trattano argomenti che hanno accompagnato il corso della mia vita – ha dichiarato il prof. Trombetta- e li ho messi a disposizione del patrimonio inalienabile dello Stato nella speranza che qualcuno possa utilizzarli e la città possa avvantaggiarsene“.

Trombetta, infatti, è uno dei massimi conoscitori della storia della città di Reggio Calabria ed un grande amante della storia delle due grandi guerre mondiali; ha donato all’Archivio anche alcune rare monografie sulla città, “un materiale raro e unico” come lo ha definito la direttrice dell’Archivio, dott.ssa Mirella Marra, che verrà messo a disposizione anche delle scuole reggine in occasione delle celebrazioni della Prima Guerra Mondiale.

Alla cerimonia di inaugurazione era presente anche l’Assessore alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria, Edoardo Lamberti Castronuovo, e tra il pubblico l’ex consigliere regionale Candeloro Imbalzano.