Reggio, il Tribunale rinvia tutto per l’Atam. Il Sindaco inspiegabilmente soddisfatto: “conclusione positiva”…

Reggio, sull’Atam il tribunale ha rinviato ancora tutto per verificare se effettivamente il Comune darà seguito alla delibera: altri tre mesi col fiato sospeso

Atam Reggio Calabria (1)Bisognera’ attendere qualche mese per capire se il piano di ricapitalizzazione dell’Atam annunciato dal Comune di Reggio Calabria sara’ sufficiente per scongiurare l’istanza di fallimento presentata nei mesi scorsi dalla Procura. I pm Teodoro Catananti e Stefano Musolino hanno infatti chiesto al tribunale di fissare una nuova udienza al 14 ottobre ottobre per avere la possibilita’ di verificare se effettivamente l’amministrazione dara’ seguito alla delibera approvata la scorsa settimana, con cui e’ stata disposta la cessione all’azienda di trasporto pubblico reggina di beni immobili per un valore di circa 7,4 milioni di euro, ovvero l’area di Largo Botteghelle, sede dell’amministrazione Atam e l’area e i fabbricati di via Foro Boario, ma soprattutto sono state approvate le procedure di mobilita’ necessarie per abbattere i costi del personale.

Atam Reggio Calabria (3)LA NOTA DI FALCOMATA’ – L’atto di azzeramento dei debiti e di ricostituzione del capitale sociale, firmato tra il Comune di Reggio Calabria e l’azienda di trasporti Atam, per l’Amministrazione Comunale “segna la conclusione positiva di una vicenda travagliata“. Il sindaco Giuseppe Falcomata’, ha ringraziato “l’attuale governance societaria per aver condotto l’azienda verso il risanamento, questo non e’ che l’atto conclusivo di questa vicenda molto delicata. Questa Amministrazione comunale ha compiuto un notevole sforzo per il salvataggio dell’azienda e continuera’ a farlo nel rispetto di quelle che sono le competenze previste dal codice civile anche per ripagare i lavoratori dai sacrifici compiuti. Adesso, concluso il percorso di risanamento, l’azienda dovra’ rilanciarsi anche e soprattutto in funziona della Citta’ Metropolitana“. “La tutela dei lavoratori, e’ ancora una volta alla base del nostro operato, salvaguardare il lavoro ma anche tutelare tutti i cittadini che utilizzano i mezzi pubblici. Ribadiamo con forza che perdere l’azienda, sarebbe stata una perdita enorme per la citta’, perdita che non puo’ permettersi. La salvezza dell’Atam dimostra come la citta’ di Reggio Calabria, possa risorgere dalle macerie” ha dichiarato il primo cittadino Falcomata’.