Reggio, i vincitori di “Giovani Voci 2015”

Successo per l’undicesima edizione del concorso canoro “Giovani Voci 2015″ a Reggio. In gara concorrenti calabresi e siciliani

Giovani Voci (1)Il nuovo ciclo di vita del Concorso Canoro “Giovani Voci” prosegue nel solco dei primi dieci anni. L’undicesima edizione, svoltasi a Reggio Calabria sabato 18 e domenica 19 luglio presso il Teatro Greco del Parco della Mondialità di Gallico, conferma le attese con due piacevoli serate all’insegna del canto e della sana competizione. Trentuno voci, dai 6 ai 18 anni, protagoniste di un evento musicale divenuto un punto di riferimento in Calabria e nella vicina Sicilia e inserito quest’anno nella ricorrenza del Bicentenario della nascita di san Giovanni Bosco, il Santo dei giovani. La giuria – composta dai maestri Grazia Barillà (violinista e presidente di commissione prima serata), Andrea Calabrese (pianista e presidente di commissione seconda serata), Noemi D’Amico (violinista), Stefano Raffa (pianista), Francesco Ammendolia (chitarrista), Manuela Romeo (pianista), Carmen Cantarella (pianista), Vittorio Romeo (fisarmonicista) e Mario Meliadò (giornalista di Reggio TV) – ha decretato i seguenti vincitori dal primo al terzo posto in ordine di classifica: Rebecca Nucara (di Reggio Calabria) con il brano “On my own”, Giovanna Montoli (di Saline Joniche) con “Il domani” e Alessandra Pirrotta (di Reggio Calabria) con “Sarà perché ti amo” per la Categoria Junior; Angelica Piromalli (di Villa San Giovanni) con il brano “Love me like you do”, Carol Silvestro (di Maropati) con “La voce del silenzio” e Aurora Petullà (di Reggio CalabriGiovani Voci (2)a) con “Mi sei scoppiato dentro il cuore” per la Categoria Bambini; Rachele Guarna (di Reggio Calabria) con il brano “Egocentrica”, Caterina Calluso (di Castellace, Oppido Mamertina) con “Non sono l’unica” e Antonio Luvarà (di Oppido Mamertina) con “Melodramma” per la Categoria Ragazzi; Annalisa Arillotta (di Reggio Calabria) con il brano “Listen”, Ramona Parisse (di Milazzo) con “Nobody’s perfect” e Agnese Dato (di Reggio Calabria) con “Chiamami ancora amore” per la Categoria Giovani. Ad aggiudicarsi il premio del pubblico – distinto rispetto a quello della giuria – tramite il sistema “sms voto” i concorrenti Giovanna Montoli, nel corso della prima serata, e Rachele Guarna, nel corso della seconda. Ospiti d’onore dell’evento i vincitori dell’edizione 2014 di “Giovani Voci” Alessia Trombetta, Ellen Silvestro e Nicholas Mauro. Assieme a loro si sono esibiti il cabarettista e intrattenitore Mimmo Tiramisù e la Scuola di Ballo “Lion Dance” di Cristina Lazzarino. In apertura di spettacolo è stato eseguito, a cura dello staff di “Giovani Voci”, il brano “Siamo noi Don Bosco”, inno ufficiale del Bicentenario nel Meridione. Ha condotto le serate Sergio Notaro. Durante la manifestazione sono intervenuti la direttrice dell’Oratorio “Don Bosco” Teresa Pensabene, il presidente della PGS “Aurora Gallico” Francesco Penna, suor Gioconda Siclari e suor Marinella Gioia delle Figlie di Maria Ausiliatrice, il rettore del Santuario Madonna della Grazia e responsabile del Parco della Mondialità padre Pierluigi Felotti, il sindaco di Oppido Mamertina Domenico Giannetta e Giuseppe Giordano, già consigliere regionale e già presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria. L’edizione 2015 di “Giovani Voci” è stata organizzata dall’Oratorio “Don Bosco” di Gallico e dalla A.S.D. Polisportiva Giovanile Salesiana “Aurora Gallico”, con la disponibilità dei Padri Missionari Saveriani che gestiscono il Parco della Mondialità. Per ulteriori particolari è possibile visitare il sito ufficiale del concorso www.giovanivoci.it