Reggio: “discriminazione nell’assunzione degli invalidi agli Ospedali Riuniti”

La nota stampa di Francesco Costantino, Presidente Provinciale FAND, su quella che viene definita un’ “illegittimità del Concorso rivolto all’assunzione dei disabili messo in atto dall’Azienda ospedaliera “Bianchi-Melacrino-Morelli”

Ospedali Riuniti“Facendo riferimento all’illegittimità del Concorso rivolto all’assunzione dei disabili messo in atto dall’Azienda ospedaliera “Bianchi-Melacrino-Morelli” ai sensi della legge 68/99 e nonostante le ripetute lettere di diffida esposte da più sigle sindacali l’Azienda Ospedaliera continua ad andare avanti con la procedura amministrativa, non considerando le varie sigle sindacali a tutela dei disabili fissando, anzi, la data dei primi colloqui a partire dal 15 luglio p.v.”.

Così tramite una nota stampa il Presidente Provinciale FAND Francesco Costantino, che conclude:

“Pertanto, in allegato si invia comunicazione inoltrata agli organi amministrativi preposti sperando che i mezzi di stampa possano divulgare tale illecito amministrativo che discrimina tutti gli invalidi”.