Reggio: deposito abusivo di rifiuti, sequestrato il mezzo e sanzionato il conducente [FOTO]

Reggio: individuato un soggetto che effettuava un deposito abusivo di rifiuti

rifiuti (3)Nei giorni scorsi personale delle Guardie per l’Ambiente della delegazione provinciale di Reggio Calabria, ha eseguito due interventi di tutela ambientale.
Il primo in zona Agro Prolungamento Valle della Canne, in territorio di Villa San Giovanni. L’attività portava all’individuazione di un soggetto che effettuava un deposito abusivo di rifiuti non pericolosi. Veniva quindi richiesto l’intervento della Polizia Locale del Comune di Villa San Giovanni, che giungeva prontamente sul posto. Il servizio conduceva al sequestro del mezzo utilizzato per il deposito dei rifiuti, ed il trasgressore veniva sanzionato amministrativamente per le infrazioni riscontrate.
Il responsabile della delegazione di Reggio Calabria delle Guardie per l’Ambiente, dichiara che dall’avvio dell’attività sul nostro territorio, i servizi di tutela ambientale vengono mantenuti costantemente, e ci si ritiene soddisfatti del positivo risultato con l’identificazione di un soggetto colto in piena violazione. Sono troppi gli scarichi abusivi che dissennatamente sono effettuati ovunque. Per questi motivi si rende noto l’indirizzo di posta elettronica ove inviare eventuali mail di segnalazione: guardieperlambiente.reggiocalabria@pec.it.

Sempre nella stessa zona durante l’esecuzione di un altro servizio è stato recuperato un Barbagianni in difficoltà, ed affidato al CRAS di Messina. Il Barbagianni (Tyto alba) è un uccello rapace notturno appartenente alla famiglia dei Titonidi.
Le GUARDIE PER L’AMBIENTE operano su tutto il territorio nazionale e nell’ambito dei propri obiettivi istituzionali esercitano da anni e con continuità, un ruolo di rilievo nel contrasto agli illeciti ambientali e contro gli animali.