Reggio: il convegno “Fantino il Giovane” nella Chiesa Madre di Lubrichi

Domani, 30 luglio 2015, si terrà il convegno “Fantino il Giovane”, organizzato dall’Associazione Culturale Roubiklon: l’evento si snoderà presso la Chiesa Madre di Lubrichi (RC), piccolo centro pre-aspromontano

 

manifesto convegno fantino il giovaneSi terrà domani, 30 luglio 2015, alle ore 21.00, presso la Chiesa Madre di Lubrichi (RC) il convegno “FANTINO IL GIOVANE“, ultimo tassello del progetto di restauro della venerata effige nel piccolo centro pre-aspromontano.

L’evento, organizzato dalla locale Associazione Culturale Roubiklon, nominata Comitato Feste per l’anno 2015, dall’intera Comunità Pastorale “San Fantino” in Lubrichi e dalla Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, patrocinato dal Comune di Santa Cristina d’Aspromonte e con la collaborazione dell’Archivio Storico Diocesano e del Centro Culturale Cattolico “IL FARO”, ricostruirà le fasi delle operazioni di restauro dell’effige a cura della Ditta Restaurando di Rita Guarisco – Ribera (AG), la quale stessa sarà ad illustrarle dopo i saluti iniziali di Don Giuseppe Ascone (Parrocchia SS. Nicola e Fantino in S.Cristina d’Aspromonte), dell’Ing. Paolo Martino (Direttore del Museo Diocesano e Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Oppido M.- Palmi), della dott.ssa Carmela Madaffari (Sindaco del Comune di Santa Cristina d’Aspromonte) e di Don Giancarlo Musicò (Direttore de “IL FARO).

Seguiranno gli interventi di Don Giuseppe Papalia, licenziando in Storia e Beni Culturali della Chiesa – Pontificia Università Gregoriana in Roma, il quale si soffermerà sull’agiografia del Santo e sul culto millenario nella comunità di Lubrichi e di Don Letterio Festa, Direttore dell’Archivio Storico Diocesano, il quale tratterà sulla figura dell’Arciprete Carmelo Formica, “Pastor Bonus in Populo”, il quale curato ha inteso far giungere l’effige del Santo Patrono il 1 agosto 1908.

Concluderà l’incontro S.E. Rev.ma Mons. Francesco Milito, vescovo della Diocesi di Oppido M.- Palmi.

Modera gli interventi il giovane Rocco Polistena, Presidente dell’Associazione Culturale Roubiklon e collaboratore de “IL FARO”.