Reggio, un cittadino infuriato: “non é possibile nel 2015 dover combattere con blatte provenienti dai tombini”

Situazione imbarazzante di degrado ed incuria in via Genoese Zerbi a Reggio, un cittadino a StrettoWeb: “non é possibile nel 2015 dover combattere con blatte provenienti dai tombini della suddetta via,che peraltro, ostacolano il turismo già di per se povero”

Geoese Zerbi (1)E’ infuriato un cittadino di Reggio, Francesco Marra, il quale, scrive una lettera a StrettoWeb: “per l’ennesima volta rammento una situazione di degrado e sporcizia in Via Genovese Zerbi. Non é possibile nel 2015 dover combattere con blatte provenienti dai tombini della suddetta via ,che peraltro, ostacolano il turismo già di per se povero. Si invita l’amministrazione comunale e il Dottor Zimbalatti -prosegue- a prendere coscienza della situazione che ormai persiste da diversi giorni per non dire mesi e cercare di risolvere il problema. Lavorare già è difficile, in queste condizioni poi è praticamente impossibile” conclude il lettore.