Reggio, auto in divieto di sosta: nel weekend 99 verbali e 6 rimozioni, multe per 6.500 euro. Controlli anche ai locali [DETTAGLI]

Reggio, controlli a tappeto dei Vigili Urbani per garantire la legalità nel centro storico e imporre quella civiltà che i cittadini non riescono ad autogestire

rimozioneNel corso delle giornate di venerdì, sabato e domenica su precise direttive del Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, sono stati svolti, durante le ore notturne, straordinari servizi da parte del personale della Polizia Municipale guidati dal comandante Rocco Romeo, finalizzati al controllo della sosta irregolare nel centro storico della città, al controllo degli stabilimenti balneari insistenti sul Corso Vittorio Emanuele (via Marina Bassa) e dei pubblici esercizi nella zona centrale della città nonché al contrasto dell’abusivismo commerciale sul Lungomare Falcomatà. Interventi volti a garantire quell’ordine, quella civiltà e quel rispetto delle regole che più volte abbiamo auspicato e che la cittadinanza non riesce a garantire senza le dovute imposizioni forzate.

reggio controlli lungomare (1)Le pattuglie coordinate dagli Istruttori Direttivi Elio Giordano, Elena Lugliese e Tiziana Malara sono intervenute nella zona di Largo Colombo, Piazza De Nava e Piazza Italia e sul Corso Garibaldi per contrastare il fenomeno delle auto in sosta irregolare che durante le ore notturne occupano le vie centrali della città ove vige l’isola pedonale impedendo la libera fruizione degli spazi pubblici alla cittadinanza. Sono stati elevati nr. 99 verbali e 6 rimozioni per sosta irregolare per un importo pari a circa € 6.500,00.  Sono stati effettuati, inoltre, specifici controlli su tutti gli stabilimenti balneari insistenti sulla via Marina Bassa per verificare la regolarità delle autorizzazioni ed il rispetto delle norme in materia di somministrazione di alimenti e bevande e delle emissioni sonori. I controlli hanno portato all’accertamento di n. 2 verbali per emissione sonore fuori dagli orari consentiti per un importo pari a € 1.032,00.

Controlli (1)Si è provveduto, altresì, al controllo dei pubblici esercizi del centro città e l’attività di controllo ha portato alla contestazione di n. 9 violazioni amministrative per occupazione abusiva di suolo pubblico e per violazioni della normativa in materia di somministrazione di alimenti e bevande, per un importo pari a € 16.000,00 circa. Durante i servizi straordinari si è provveduto, inoltre, a prevenire l’occupazione abusiva di suolo pubblico da parte dei venditori ambulanti sul Lungomare Falcomatà, procedendo, altresì, alla verifica del rispetto da parte degli esercizi pubblici della ordinanza sindacale n. 34 del 02 luglio  che vieta  la vendita per asporto - sia in forma fissa che ambulante – dalle ore 22.00 alle ore 07.00, di bevande contenute in bottiglie di vetro ed in lattine.  I controlli continueranno per tutto il periodo estivo.