Reggio: il 23 luglio la presentazione del cd “Mutraka – Musica, Tradizione, Kalabria”

L’evento della presentazione del cd dei Mutraka a Reggio verrà realizzato con la collaborazione dell’Associazione Incontriamoci Sempre e la partecipazione del musicista Gabriele Albanese

mutraka_locandinaIl prossimo 23 luglio avrà luogo a Reggio presso i locali del Lido Pepys Giovedì  alle ore 19.30 la presentazione del cd “MUTRAKA – Musica, Tradizione, Kalabria” dei Gruppo Reggino Mutraka”, a seguire il Concerto della Band. L’evento verrà realizzato con la collaborazione dell’Associazione  Incontriamoci Sempre e la partecipazione del musicista Gabriele  Albanese. MuTraKa è un progetto , frutto del lavoro e della ricerca sugli usi ,  sui costumi e sulle tradizioni della Calabria , che si protrae da  decenni e ha trovato la sua espressione in un gruppo di artisti che , da  tre anni a questa parte , hanno voluto trasformare in musica il  risultato del proprio lavoro. L’obiettivo di MuTraKa è quello di  riportare alla luce , non solo attraverso la musica ma anche attraverso  manifestazioni sociali , benefiche e attività formative , tutto ciò che  riguarda la quotidianità del mondo antico. I MuTraKa compongono testi  attuali e coinvolgenti , narrando problemi e sogni della gente del Sud ,  senza tralasciare momenti di ironia e spensieratezza. Il 2012 è l’anno dei primi concerti che hanno portato il gruppo a  conoscere molte realtà della calabria e non solo. Nel 2014 nasce ufficialmente l’associazione culturale musicale. Il  gruppo partecipa al contest “Kaulonia Tarantella Future” piazzandosi al  terzo posto. Nel 2015 il gruppo porta al termine il primo lavoro discografico che  porta il nome dell’associazione perchè intende essere l’inizio di una  serie di progetti riguardanti la storia della nostra terra.

Organetto e Vox : Paolo Paviglianiti
Chitarra e Vox : Nino Paviglianiti
Lira , Zampogna , Fischiotti di canna , Pipita e Catipù : Francesco
Marrara
Basso Elettrico : Piero Gattuso
Chitarra Battente , Chitarra Classica e vox : Francesco Dieni
Percussioni : Lorenzo Paviglianiti