Reggina, un tifoso: “triste e deluso, questo club rimarrà una leggenda da raccontare”

Reggina, la lettera di un altro tifoso: “una società così forte come quella del Presidente Foti non ci sarà più”

reggina rispetto per chi non c'èE’ una vera e propria pioggia di email e messaggi quella che stiamo ricevendo in Redazione relativamente alla Reggina Calcio e alle tristi vicende delle ultime ore. Il messaggio di Emanuele da Riace è molto sentito, e lo pubblichiamo integralmente:Buonsera Redazione, voglio innanzitutto ringraziarvi del FAIR PLAY e delle informazioni ricevuti nei ultimi mesi riguardo la Reggina. I vs. articoli erano informativi e se erano menzionati delle critiche erano costruttive sulla mia Reggina. Mi dispiace con pianti e di sincero cuore come e andata a finire con questa storia della mia Reggina. Spero, di rivedere la Reggina di nuovo giocare nel calcio che conta. Ma penso che, una società forte come quella del Presidente Foti non ci sarà più a Reggio Calabria.

Purtroppo, sono deluso dai Reggini stessi. Quando sono a Reggio (io vengo dalla provincia) e nomino la Reggina, noto proprio una antipatia contro la Reggina e vecchia società che persino auguravano un fallimento ed ecco e pure arrivata. Che incubo, che cittadini e tifosi. Una storia simile in Calabria e successo in  Provincia nel passato a Gerace con la O.M.C. e stata fatta fallire a forza per invidia. E ora e diventata una leggenda una storia da raccontare. Spero di cuore che la Reggina si rialza più forte di prima e diventa una mito reale, vivo. La gente a Reggio pensa che essendo Presidente di una società di calcio si fa una fortuna ma non si considera (dato che ancora la ignoranza a Reggio e alta) che dietro le quinte una società di calcio deve lavorare sodo e quali sono le realtà finanziari e rischi che un imprenditore deve affrontare. Quindi, loro pensano che si deve investire da imprenditore e non guadagnare nulla perche non sarebbe moralmente giusto. Bel ultimo esempio, si e notato ora che la nuova cordata di imprenditori non hanno potuto oppure voluto investire una somma residua, insignificante (se si considera la cifra) che ha fatto una discrepanza tale che ha portata al fallimento.

lillo fotiE allora la domanda: Tutti quei commercialisti e tifosi sulla Via Garibaldi e Vittorio Emanuele che raccontano tutte quelle storielle e pettegolezzi sulla reggina, dove erano ora? Gli australiani pieni di soldi? Hanno dimostrato che la Reggina la portano nel cuore? Avevano tutti, tutti la possibilità di dare il loro contributo. Alla fine e il Presidente e la vecchia guardia (come alieni) dimostrano che sono gli unici che vogliono veramente bene la Reggina. Spero, che la nuova società sarà formata dalla stessa attitudine. Quindi, voglio ringraziare di cuore il Presidente Lillo Foti e tutto la Regginacalcio e tifosi sinceri come me, per tutti le emozioni che ci hanno regalato con la Reggina Calcio 1986. Auguro al presidente che risana velocemente e che torna forte come prima.    

Saluti e sempre Reggina nel cuore

Emanuele da Riace (RC) Nickname: flyingamaranto”