Reggina, domenica di super-lavoro in casa Foti: l’iscrizione è sempre più vicina

Reggina, oggi un appuntamento molto importante in casa del Presidente Foti: iscrizione sempre più vicina, cresce l’ottimismo intorno al club amaranto

lillo fotiCresce l’ottimismo per l’iscrizione alla Reggina nel prossimo campionato di Lega Pro: è una domenica di lavoro per il Presidente del sodalizio amaranto Lillo Foti e per Mimmo Praticò, che l’ha affiancato nella ricerca di nuovi investitori. Foti conferma la sua intenzione di abbandonare la guida della Reggina e cedere gratuitamente tutto il suo pacchetto azionario (circa l’80% del club) a chi vorrà prendere le redini della società. Intanto il lavoro sta dando risultati importanti: sono già stati raccolti circa 700.000 euro volti a garantire la sopravvivenza amaranto, e il lavoro con gli ex tesserati relativamente agli incentivi all’esodo ha riscontrato ottimi risultati risolvendo tutta una serie di questioni spinose. Quasi tutti, infatti, sono andati incontro alle richieste del club e hanno accettato di ricevere una parte degli emolumenti dovuti, firmando le liberatorie. Continua il muro contro muro con qualcuno, tra cui il mister Alberti che dopo l’esonero non ha ancora risposto alle richieste della società.

fotiE così, mentre dopo Grosseto, Barletta, Monza e Castiglione, altri club come Venezia, Varese e Martina Franca sembrano gettare la spugna, la Reggina ha tutte le carte in regola per rimanere in piedi. L’iscrizione, che molto probabilmente verrà formalizzata sul filo di lana martedì 14 luglio, sarà l’ultima stoccata del Presidente Foti prima di passare il testimone. E non è da escludere che dopo l’iscrizione possa prepotentemente tornare a farsi vivo Nick Scali. Ma di questo avremo modo di parlare nella settimana entrante; oggi è un’altra domenica di lavoro in casa Foti che dalla sua residenza non può muoversi perché ancora convalescente ma che sta facendo di tutto per mantenere ancora una volta in vita la società che ha guidato per 29 lunghissimi anni e proprio stamani avrà un incontro molto importante per chiudere il cerchio su tutta la situazione societaria.

reggina calcio maglieTrova conferma, quindi, l’indiscrezione del materiale LEGEA arrivato in anticipo al Sant’Agata nei giorni scorsi: al centro sportivo è tutto pronto per la nuova stagione, il campionato non inizierà prima di settembre e quindi c’è tutto il tempo per preparare il ritiro estivo una volta individuato l’allenatore ed allestito un organico di base su cui poi lavorare in sede di mercato. Una volta iscritta, la Reggina da un lato penserà alla programmazione futura con il nuovo Consiglio di Amministrazione, dall’altro non avrà alcuna intenzione di svendere i propri gioielli. Chi vorrà assicurarsi le prestazioni dei vari Rizzo, Di Lorenzo, Viola e altri elementi che fanno gola tra le big di Lega Pro o in serie B, dovrà aprire il portafoglio anche se è normale che in questo momento del calcio italiano e dell’economia del nostro Paese non si può certo chiedere la luna a nessuno.