Reggina, altro rinvio per l’istanza di fallimento: nuova scadenza il 25 agosto, il club respira

La nuova scadenza per la Reggina è fissata per il 25 agosto, altro rinvio per l’istanza di fallimento avanzata da Unicredit

fotiEnnesimo rinvio per l’istanza di fallimento avanzata da Unicredit nei confronti della Reggina, la nuova scadenza è fissata al 25 agosto. L’obiettivo principale sarà adesso quello di iscrivere la squadra al prossimo campionato di Lega Pro. Sarà corsa contro il tempo per reperire il denaro utile per la sopravvivenza, completando quindi la domanda presentata il 30 giugno ed evitando così il baratro del fallimento. Alla Reggina serviranno più di un milione di euro per saldare i conti con i tesserati e farsi carico della fideiussione bancaria di 400 mila euro per normalizzare la sua posizione ed essere iscritta al campionato.

Reggio Calabria Panorama Il CEDIRNell’udienza di stamattina – tenuta al quarto piano del CeDir – si è definito meglio il quadro della situazione. La Reggina è difesa da un pool di avvocati guidati dall’avv. Ilardo di Roma. Quello che è emerso dall’incontro è l’unione d’intenti per evitare il fallimento del club, che non converrebbe a nessun creditore. Anche in Tribunale, insomma, si sta cercando in tutti i modi di salvare il club amaranto.