Rapporto Svimez: “il meridione si ritrova in caduta libera”

Scrivo: “il declino del Sud è inevitabile perché il meridione sa cosa vuole, ma scorda troppo facilmente di cosa ha bisogno”

SvimezÈ impressionante la disamina  del rapporto Svimez: il meridione dopo aver costruito come mente e forza lavoro il settentrione dell’Italia e mezzo mondo, si ritrova, per il settimo anno consecutivo in caduta libera, nell’impossibilità di afferrare il seppur lento treno della ripresa italiana che sembra stia passando. In effetti i finanziamenti a pioggia (oramai un lontano ricordo) sono stati preda da sempre di avvoltoi della classe politica che di destra e sinistra passando per il centro, ingrassando più le loro tasche, le loro abitazioni e i loro viaggi. Sono state anche e soprattutto (sic!) monete di scambio per assunzioni lavorative parentali. Il declino del Sud è inevitabile perché il meridione sa cosa vuole, ma scorda troppo facilmente di cosa ha bisogno.

Dott. Mario Scrivo