“Quella Testa di Basso di Saturnino”

Saturnino Celani, il più grande bassista dopo il Big Bang, oggi 18 Luglio alla “Gilda dei Narratori” di Messina

saturnino6Il bassista Saturnino Celani, amico e braccio destro del famoso cantautore e musicista italiano Lorenzo Jovanotti Cherubini, si è recato oggi alla “Gilda dei Narratori”, la libreria Mondadori di Messina, alle ore 12.00, per presentare il suo nuovo libro ed incontrare i fan.
“Testa di Basso”, la nuova autobiografia del più amato bassista italiano, racconta la vita, l’infanzia, la passione per la musica e tutte le avventure che lo hanno portato a diventare uno dei bassisti più importanti fino ad oggi.
Tra le pagine del libro, troviamo diversi riferimenti ad artisti come Franco Battiato, con il quale ha registrato un intero album a Parigi e Luciano Pavarotti, incontrato al Pavarotti International del 1995, soprannominato da lui stesso “la più grande rock star di tutti i tempi”.
Diverse pagine sono dedicate al pianista Giovanni Allevi, amico e collega.
Non potrebbe mancare quasi in ogni capitolo un riferimento a Lorenzo Jovanotti, con il quale ha scritto e prodotto molte canzoni e collaborato con Luciano Ligabue, Piero Pelù e Pino Daniele.
Un capitolo è interamente dedicato alla sua unica esperienza come presentatore del programma televisivo “Guerrieri”, dove vengono raccontare diverse storie di persone che “non si arrendono”, come specificava il sottotitolo del programma.
Facendo riferimento al titolo, afferma che a parer suo “la linea di basso” in una canzone ha la stessa importanza di un’arteria, come l’aorta per il perfetto funzionamento del corpo umano”.
Il messaggio principale di questo libro sembra essere un consiglio per tutti i giovani artisti di oggi, i quali secondo Saturnino, non devono arrendersi davanti ai mille ostacoli della vita, ma credere nel loro sogno e perseverare fino al raggiungimento del loro obiettivo. “La vita è fatta di scelte, non di occasioni”, esordisce così il bassista, sostenendo che chi ha il talento e il coraggio di aprirsi al mondo, prima o poi verrà ricompensato.
Durante l’incontro, ha firmato le copie acquistate dai presenti e permesso di scattare qualche foto.
Ha concluso intorno alle 13:00 invitando tutti al concerto che terrà stasera allo Stadio S. Filippo di Messina con Jovanotti, alle ore 21.00.