Palermo, il Sap ricorda Borsellino: la nostra commemorazione non è una passerella strumentale

Il sindacato autonomo di polizia si schiera contro l’antimafia di facciata. Maranzano denuncia: coi tagli ci tolgono tutto

gianni tonelliIl Segretario Nazionale del Sindacato Autonomo di Polizia, Gianni Tonelli, in merito alla commemorazione della strage di via d’Amelio afferma che “la scelta di ricordare la strage giorno 17 e non il 19 è stata voluta. Il SAP – spiega Tonelli – preferisce dissociarsi dalla commemorazioni ufficiali, come dichiarato dai figli di Borsellino in questi giorni. La nostra sigla premia la concretezza, non per le passerelle o l’antimafia di facciata“. Gli fa eco il segretario provinciale di Palermo, Gaetano Maranzano, che ha voluto attirare l’attenzione sui tagli imposti dal Governo, “che diminuiscono la nostra sicurezza. Non si riesce più a lavorare perché ogni giorno siamo sempre meno, senza auto, strumenti e persino divise. Per inebriarci di speranza ci presentano un progetto di delega per il riordino delle carriere da inserire nel disegno di legge per la riforma della pubblica amministrazione, ovviamente a costo zero che, anzi, si potrà finanziare unicamente con la chiusura di 400 uffici di Polizia e con una riduzione dell’organico a 80 mila poliziotti“.