Ncd: “la Regione Calabria ha perso 2 milioni di euro sul Por 2014″

Ncd: “per colpa di un funzionario dell’ufficio stampa la Regione Calabria ha perso 2 milioni di euro sul Por 2014 per la comunicazione”

soldiLa Regione Calabria ha perso 2 milioni  di euro sul Por 2014 per la comunicazione, semplicemente perché il funzionario (pagato come dirigente) dell’ufficio stampa ha fatto saltare la selezione per cinque giornalisti il giorno stesso in cui si è insediato Oliverio”. Lo afferma il coordinamento regionale Ncd. “Oltre a cinque posti di lavoro a tempo determinato – si legge nella nota- il funzionario (destinatario peraltro di una richiesta di risarcimento da parte della stessa Regione per illegittimita della sua funzione) ha fatto perdere altri 12 posti di lavoro, sempre a tempo determinato, facendo saltare la selezione per una non meglio precisata “indisposizione” Al danno si aggiunge la beffa -prosegue la nota- giacché la Regione dovrà giustamente risarcire una concorrente proveniente da altra Regione per i danni subiti, essendosi presentata regolarmente alla selezione e ricevendo la comunicazione dell’annullamento ad horas. Questo signore ha fatto perdere diciassette posti di lavoro e 2 milioni di euro, occupa un posto super retribuito probabilmente senza averne titolo, e non risponderà davanti a nessun organismo per la sua negligenza. Lamentarsi del fatto che siamo l’ultima regione europea e la più povera-conclude Ncd- non serve se queste gravi violazioni non vengono sanzionate. Oliverio cambi questo scenario se vuole far recuperare credibilità alla Calabria”.