Nascono le “Ronde Calabre”, il Movimento Reggini Indignati: “partecipiamo anche noi”

Reggio, crescono i consensi per le Ronde Calabre

Ac Fuoco alle questureStrettoWeb, pubblicando l’articolo sulle Ronde Calabre, ha chiesto ai suoi lettori cosa pensassero in merito. Il risultato è stato straordinario:in sole tre ore circa,duecento persone hanno già cliccato mi piace sull’articolo,facendo intendere consenso e approvazione anche tra i commenti. Piccoli movimenti politici che hanno a cuore la città e la sicurezza dei propri concittadini,si vogliono spendere:il Movimento Reggini Indignati accoglie e condivide la richiesta di Alleanza Calabrese e del Suo Presidente Vacalebre e si propone con i propri attivisti all’attuazione delle Ronde Calabre. Invitiamo quindi tutti i reggini,convinti che l’ordine e la sicurezza siano argomenti inconfutabili,ad avvicinarsi e a collaborare in questa iniziativa di grande impatto politico,mediatico e sociale,volto a garantire la dignitosa e rispettosa conservazione della Nostra Città! Reggini,Reggio è Nostra, adoperiamoci al Suo decoro!”
E’ quanto dichiarano, in una nota, il coordinamento, il direttivo e il presidente del Movimento Reggini Indignati.