Messina, tutto pronto per la settima giornata del rispetto a Villa Dante

Osservatorio Lucia Natoli e Cesv in prima linea insieme ai CAG della città

Locandina giornata del rispetto 2015Mercoledì 15, dalle ore 9 alle 13, a Villa Dante, si svolgerà la “Settima giornata del Rispetto”, organizzata dall’Osservatorio sui temi e i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza “Lucia Natoli” e dal Cesv, Centro Servizi per il Volontariato di Messina, con l’adesione del Comune. L’iniziativa prevede momenti di animazione, laboratori, spazi espositivi ed approfondimenti, con il forte coinvolgimento di otto Centri d’aggregazione giovanile (Cag), e precisamente quelli di Camaro, Santa Lucia sopra Contesse, Cep, Bordonaro, Gravitelli, Villaggio Aldisio, Giostra e Ponte Schiavo. Tra i temi di questa edizione il recupero degli spazi verdi in città e di una qualità della vita a misura delle nuove generazioni. Il coordinatore dell’Osservatorio, Saro Visicaro, ha spiegato il senso di questa iniziativa: “Concepiamo questa giornata nel segno dell’attenzione per gli altri, dell’interculturalità, dell’integrazione e dei diritti. Dal 2009 promuoviamo la cultura del rispetto, partendo dalla consapevolezza che non siamo soli e che occorre promuovere insieme dei percorsi di crescita e di libertà. Riproponiamo inoltre all’amministrazione comunale il Progetto Parco Natura, già  presentato il 27 luglio 2012. Adesso l’Osservatorio auspica un coinvolgimento dell’Ordine degli architetti, degli assessorati alla Pubblica Istruzione, allo Sport, alle Politiche giovanili e all’Ambiente per un percorso concreto di Green Economy“. Gli fa eco Ennio Marino, componente del direttivo del CESV: “per il terzo anno consecutivo il Cesv  è ben lieto di realizzare questa iniziativa in collaborazione con l’Osservatorio perché ritiene necessario porre l’attenzione sui temi della promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e perché l’esperienza dell’Osservatorio è assai significativa nell’azione di promozione della collaborazione tra le associazioni. Azione che è anche una finalità istituzionale specifica del Centro Servizi per il Volontariato di Messina”.