Messina: al via le celebrazioni per il 50esimo anniversario del primo traghettamento privato sullo Stretto

Il primo evento, per ricordare lo storico anniversario, organizzato da Caronte&Tourist in collaborazione con il Teatro di Messina, è un ConcertOpera con ingresso libero

caronteAl via le celebrazioni per il 50esimo anniversario del primo traghettamento privato sullo Stretto. Il primo evento, per ricordare lo storico anniversario, organizzato da Caronte&Tourist in collaborazione con il Teatro di Messina, è un ConcertOpera con ingresso libero, che si terrà  all’interno della cittadella fieristica domenica 12 luglio alle ore 21. L’orchestra e il coro dei teatri “Vittorio Emanuele” di Messina e “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, diretti dai maestri Marco Alibrando e Bruno Tirotta, eseguiranno musiche di Verdi, Mascagni, Leoncavallo, Puccini, tratte dalle opere Nabucco, Traviata, Cavalleria rusticana, Pagliacci, Manon Lescaut, Madama Butterfly. In repertorio brani della grande Opera italiana: “Va Pensiero”, “Sinfonia” “Gli Arredi Estivi” “Noi siamo Zingarelle” Coro Mattadori spagnoli” da “Nabucco” e “Traviata” di Verdi, “Intermezzo” da i “Pagliacci” di Leoncavallo, “Coro a bocche chiuse” da Madama Butterfly e “Intermezzo” da Manon Lescaut di Puccini, “Preludio”, “Gli aranci olezzano”, “Regina Coeli” da “Cavalleria Rusticana di Mascagni. All’evento parteciperanno le massime autorità civili, militari e religiose di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.  Presenteranno la serata: Loredana Bruno e Massimiliano Cavaleri. “Si è scelta la musica come metafora – dichiara il Cavaliere del Lavoro Olga Mondello Franza -  per rafforzare e nutrire il legame ideale e ancestrale tra le due sponde dello Stretto. Un’ identità comune, condivisa da secoli, fatta di scambi sociali, culturali, economici e passionali, ai quali “Caronte&Tourist” ha contribuito da protagonista, garantendo negli ultimi cinquant’anni una continuità territoriale ininterrotta. “Per ringraziare e dare un contributo al territorio che ospita la nostra attività da tanti decenni – continua il presidente di Caronte&Tourist – abbiamo deciso di costituire un’associazione che si occuperà di realizzare le idee e i progetti che i cittadini vorranno segnalarci. Nelle prossime settimane, presenteremo la governance dell’associazione e le modalità per sottoporre i progetti che avranno una ricaduta diretta sulla nostra città e sulla sua provincia”.