Messina, un’attesa lunga quattro anni. Il mistero del fenomeno Vasco: è ancora qua, eh già

Cancelli aperti dalle 15 per l’appuntamento dell’estate

vasco rossiIl conto alla rovescia è agli sgoccioli: alle 15 di oggi lo Stadio San Filippo aprirà i cancelli ai fan di Vasco Rossi provenienti da tutta la Sicilia. Un’attesa lunga quattro anni, se è vero che l’ultimo appuntamento – poi sfumato – risale al 26 giugno del 2011, quando il crollo di un muro all’interno dell’impianto sportivo indusse gli organizzatori a cancellare l’evento per motivi di sicurezza. Con quel desiderio nel cuore, il popolo del “Komandante” ha atteso l’evento odierno, sperando nella sorte contro ogni intoppo. I fedelissimi hanno montato le tende, si sono accampati all’aperto su giacigli di fortuna, talvolta dormendo sopra improbabili coperte. Tutto per lui, per il rocker di Zocca, che dopo aver annunciato in lungo e largo il suo ritiro, è tornato sui suoi passi. E’ ancora qua: eh già. Perché stare lontano da una platea così vasta, che abbraccia un numero imprecisato di generazioni e che costantemente ti trasmette adorazione non è facile. Stare sulle scene da 36 anni e non sentirli neanche un po’: è questo il mistero del fenomeno Rossi, laddove il palco d’acciaio potrebbe anche essere sostituito da un semplice tappeto, senza nulla togliere alla magnificenza dell’evento.