Messina, turismo alle Eolie. Federalberghi esulta: il peggio è passato

I numeri dimostrano un’espansione del settore turistico nei mesi di giugno e luglio. Le Isole Eolie danno cenni di ripresa in vista dell’alta stagione, ma le difficoltà degli italiani minano il processo di ripresa

lipariLa Federalberghi Eolie esulta per i dati pervenuti in questo scorcio d’estate: secondo il presidente Christian Del Bono si può tranquillamente parlare di un trend in crescita, specie se l’afflusso di turisti viene messo a confronto con gli anni precedenti. Da qui il cauto ottimismo profuso per l’alta stagione: “Se in termini di presenze – afferma Del Bono – stiamo tornando lentamente ai numeri pre-crisi, per quanto riguarda i fatturati abbiamo ancora parecchio da lavorare, proprio a causa del turismo domestico. La capacità di spesa degli italiani risente ancora, infatti, parecchio della perdurante crisi economica che ha avvolto il paese in questi ultimi anni“.