Messina, Sciacca nel mirino della Cgil

Dura presa di posizione del sindacato contro la decisione di spostare gli Uffici in zona Papardo, presso “il grande incubatore di imprese progettato da Sviluppo Italia”

clara crocèUna decisione a dir poco inopportuna“. Così la FP-Cgil condanna la nuova location dell’ufficio provinciale del lavoro e dell’Ispettorato, trasferitosi in zona Papardo. L’allontanamento dal centro cittadino rischierebbe di danneggiare l’utenza: per questa ragione la sigla ha criticato la scelta arbitraria di Gaetano Sciacca, attraverso le parole di Clara Crocè e Rosa Raffa. “L’amministrazione centrale nell’adottare tale decisione – affermano Crocé e Raffa – dimentica forse quanto complicato sia poter raggiungere la zona nord considerando i mezzi pubblici a dir poco inesistenti. Ecco perché, come FP CGIL, manifestiamo assoluta opposizione alla linea assunta da Sciacca, rispetto al quale prendiamo le distanze. Chiediamo al dirigente generale del Dipartimento lavoro, di porre in essere immediatamente tutti gli atti e provvedimenti  per fermare un’operazione che rischia solo di creare problemi. Nel caso in cui ciò non avverrà ci riserviamo di ricorrere a tutti gli strumenti in nostro possesso per bloccare il trasferimento” concludono all’unisono le due rappresentanti.