Messina, ritardi intollerabili: la denuncia del Comitato Pendolari

Giornata nera, quella di ieri, per quanti volevano viaggiare fra Messina e Siracusa

trenitaliaLa linea ferroviaria che unisce Messina, Catania e Siracusa è funestata da ritardi e treni soppressi. La denuncia viene dal Comitato pendolari siciliani che non esita a stigmatizzare quanto registrato dall’utenza. “Alla luce della firma dell’intesa tra la Regione Sicilia e Trenitalia per la gestione del trasporto ferroviario nell’Isola, ci preme fare presente che sempre più spesso capitano degli imprevisti tecnici sulla linea ferrata gestita da RFI (Rete Ferroviaria Italiana) che procurano gravi disagi ed enormi disservizi“, evidenziano dal Comitato invocando un’informazione tempestiva oggi inesistente. Quanto avvenuto giorno 30 fa gridare allo scandalo i passeggeri. Entriamo nel dettaglio:

Relazione Messina-Catania-Siracusa

  • Treno 3867 delle ore 12.18 è arrivato a Siracusa con 88 minuti di ritardo
  • Treno 12873 delle ore 13.17 soppresso da Taormina a Catania
  • Treno 12831 delle ore 13.35 soppresso da Messina a Catania
  • Treno 12875 delle ore 14.10 è arrivato a Catania con 91 minuti di ritardo
  • Treno 12877 delle ore 14.32 è arrivato ad Alcantara con 33 minuti di ritardo e soppresso da Alcantara a Catania
  • Treno 12849 delle ore 16.05 è arrivato a Siracusa con 12 minuti di ritardo
  • Treno 3869 delle ore 16.20 è arrivato a Siracusa con 26 minuti di ritardo
  • Treno 12879 delle ore 16.35 soppresso da Messina a Catania
  • Treno 3871 delle ore 18.40 è arrivato a Catania con 10 minuti di ritardo
  • Treno 8595 delle ore 19.10 è arrivato a Siracusa con 19 minuti di ritardo
  • Treno 8573 delle ore 20.37 è arrivato a Fiumefreddo con 16 minuti di ritardo
  • Treno 12885 delle ore 21.45 è arrivato a Catania con 16 minuti di ritardo

Relazione Siracusa-Catania-Messina

  • Treno 12872 delle ore 11.12 è arrivato a Messina con 14 minuti di ritardo
  • Treno 12874 delle ore 12.23 è arrivato a Messina con 64 minuti di ritardo
  • Treno 12876 delle ore 13.02 è arrivato a Messina con 36 minuti di ritardo
  • Treno 12878 delle ore 13.59 soppresso da Catania a Messina
  • Treno 12880 delle ore 14.23 è arrivato a Messina con 26 minuti di ritardo
  • Treno 12830 delle ore 14.25 è arrivato a Messina con 23 minuti di ritardo
  • Treno 12882 delle ore 16.20 soppresso da Catania ad Alcantara, parte da Alcantara ed arriva a Messina con 83 minuti di ritardo
  • Treno 3872 delle ore 17.16 è arrivato a Messina con 25 minuti di ritardo
  • Treno 8586 delle ore 17.33 è arrivato a Messina con 43 minuti di ritardo
  • Treno 12886 delle ore 20.46 è arrivato a Messina con 59 minuti di ritardo

I treni in questione hanno accumulato ritardi per 684 minuti pari a 11 ore e 24 minuti, mentre 323 sono i km/treno soppressi.

E’ il momento opportuno – chiosa la realtà dei pendolari – per iniziare a fare presente alla Regione Sicilia e a Trenitalia i disagi e i disservizi che l’utenza del treno subisce, ciò in occasione del perfezionamento degli allegati al Contratto di Servizio per il trasporto ferroviario che la Regione ha affidato a Trenitalia per il 2015 e 2016, per poi affidarlo definitivamente sino al 2027”.