Messina, rischio ingorghi: arrivano le deroghe per i tir

Il passaggio dei mezzi pesanti dal centro cittadino è ancora realtà: il Comune di Messina, viste le esigenze di viabilità fra le due sponde dello Stretto, ha varato un piano d’emergenza per superare le criticità. Consentito, pertanto, il passaggio dei tir almeno sino al 16 di agosto

tir boccettaPer scongiurare il rischio di code interminabili fra Villa e Messina, Palazzo Zanca – d’intesa con la Capitaneria di Porto – ha varato un piano straordinario che concederà deroghe agli armatori per far passare i mezzi pesanti anche dal centro cittadino. A livello temporale esso sarà in vigore dal 30 luglio sino al 16 di agosto. Aperto, comunque, anche l’approdo di Tremestieri, da cui – a rigor di norma – dovranno passare almeno 42 corse. Il tutto per garantire un equo utilizzo della struttura senza sotterfugi.