Messina pronta a intercettare i fondi PON: così la città può entrare nel futuro

Un piano d’investimenti complessivi da 892 milioni di euro: occasione da non perdere

messina alto panoramaMessina, Catania e Palermo: le tre grandi aree metropolitane dell’isola potranno accedere al Programma Operativo Nazionale 2014-2020, approvato dalla Commissione Europea e destinato a dettare le linee guida per ottenere nuovi investimenti sul fronte dello sviluppo urbano, dell’efficienza energetica, della mobilità sostenibile, dell’agenda digitale e del disagio abitativo. Il bilancio complessivo è di 892 milioni: le risorse destinate alle grandi realtà dello Stivale sono divisi tra Fesr (Fondo per lo sviluppo regionale, 588 milioni) e Fse (Fondo sociale europeo, 304 milioni). Spetterà a Palazzo Zanca il compito di innescare quelle energie positive per promuovere progetti innovativi in tutta la provincia.