Messina, una nuova Metroferrovia: più efficiente e meno onerosa

Ventotto corse quotidiane per collegare Giampilieri al centro città

metroferrovia-messina-giampilieriBisognerà attendere lunedì 14 dicembre per usufruire nuovamente della Metroferrovia. Il servizio che collegherà Giampilieri alla stazione centrale sarà potenziato rispetto al passo, grazie alle 28 corse quotidiane garantite fra le 6 e le 21. Una notizia che ha procurato un’esplosione di gioia nel mondo sindacale, laddove l’atteggiamento delle Ferrovie non lasciava presagire un passo così importante. Se la Regione ha reperito i fondi per implementare il servizio e perfezionarlo, adesso la palla torna a Palazzo Zanca: dovrà infatti essere il Comune a disporre un servizio adeguato sotto il profilo del trasporto pubblico. Soltanto con l’ausilio delle vetture Atm si potrà integrare la metroferrovia nel quadro cittadino, garantendo una svolta tangibile ai messinesi interessati. Primo punto all’ordine del giorno sarà, pertanto, la determinazinoe di un biglietto integrato, per “sgonfiare” l’attuale esborso di 6 euro complessivi a carico di chi percorre quella tratta.