Messina, nuova Amam: il rischio carrozzone denunciato anche da Santalco

L’esponente del Pd invita la Giunta alla prudenza per salvaguardare l’erogazione dei servizi nel Comune di Messina

cacciolaNella futura Multiservizi targata Amam dovrà confluire anche l’Azienda trasporti cittadina. Un’ipotesi, questa, che poco persuade alcuni eletti in Consiglio: non a caso, stamane, a Palazzo Zanca ha tenuto banco un confronto in seno alla II°commissione consiliare.

L’Amministrazione cittadina, rappresentata dall’assessore Gaetano Cacciola, ha ribadito i desiderata già espressi in Aula, ossia l’intenzione di procedere nel senso già definito per creare un sistema snello che valorizzi l’erogazione dei servizi. Opinione, questa, non condivisa da una parte del Pd, nella fattispecie rappresentata da Giuseppe Santalco, che teme la costituzione di una mega-struttura inadatta a gestire le ordinarie difficoltà.